<img src="https://secure.leadforensics.com/77233.png" alt="" style="display:none;">

Domande e risposte di emergenza con il CTO

Blackline Safety 24 novembre 2015

PERCHÉ LA PREPARAZIONE E LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE SONO FONDAMENTALI PER LE ORGANIZZAZIONI?

Il rischio esiste in tutto il luogo di lavoro e un infortunio, un evento sanitario o un'aggressione potrebbero verificarsi in qualsiasi momento. Ogni dipendente affronta un certo livello di rischio; tuttavia, i lavoratori più vulnerabili sono quelli che lavorano da soli. Essere in grado di rispondere in modo tempestivo è fondamentale per fornire assistenza di emergenza a un lavoratore in difficoltà e fare la differenza.

Attraverso una pianificazione proattiva della preparazione alle emergenze, qualsiasi organizzazione può valutare la sua capacità di rispondere a una vasta gamma di situazioni ed eventi che possono verificarsi sul posto di lavoro.

Il ruolo di Blackline, come parte di un programma generale di risposta alle emergenze, è quello di fornire una tecnologia che monitora la sicurezza dei dipendenti in tempo reale, coinvolgendo automaticamente il personale di monitoraggio quando si può verificare un incidente. Questa tecnologia può indicare quale dipendente può avere bisogno di aiuto, il tipo di incidente potenziale, la sua posizione precisa e se i colleghi sono nelle vicinanze e possono essere i primi a rispondere sulla scena.

Ci siamo seduti con Brendon Cook, co-fondatore e CTO di Blackline Safetyper parlare della pianificazione della risposta alle emergenze, delle procedure e dell'impatto che il tempo può avere quando si cerca di localizzare e aiutare i dipendenti in difficoltà.

Immagini del blog--Brendon CookSECONDO LEI, COME SI PRESENTA UNA RISPOSTA EFFICACE ALLE EMERGENZE PER I SUOI CLIENTI?

Una risposta d'emergenza efficace può essere misurata oggettivamente. Il tempo complessivo di risposta alle emergenze è un fattore critico che influenza la capacità di un'organizzazione di fare la differenza. L'orologio inizia all'inizio dell'incidente di sicurezza e termina quando i soccorritori sono sul posto e forniscono un'assistenza preziosa.

Le sfide che la maggior parte delle organizzazioni deve affrontare sono due: sapere quando si è verificato un incidente e dove dirigere la risposta di emergenza. Idealmente, il personale di monitoraggio viene avvisato in tempo reale che si è verificato un incidente e la tecnologia fornisce la consapevolezza della situazione per dirigere i soccorritori alla posizione esatta del dipendente. Un tale approccio permette al datore di lavoro di gestire la risposta più efficiente possibile.

BLACKLINE SAFETY UN PIANO DI RISPOSTA ALLE EMERGENZE PER I SUOI DIPENDENTI?

Sì, Blackline ha valutato i rischi sul nostro posto di lavoro e si è assicurato che siano in atto misure per mitigare i rischi, fornendo le risorse necessarie come stazioni di lavaggio degli occhi, estintori, piani di evacuazione e uscite di sicurezza.

Immagini del blog--industriale3 Questo programma fornisce anche la tecnologia di monitoraggio della sicurezza sul lavoro che progettiamo e produciamo per i membri del nostro team da usare quando lavorano da soli. Accoppiato con il nostro centro operativo di sicurezza interno 24/7/365, abbiamo il programma critico in atto per rispondere a un incidente di lavoro da soli con la stessa facilità di un collega che può richiedere aiuto per un collega quando lavora insieme.

I PIANI DI RISPOSTA ALLE EMERGENZE DEVONO ESSERE DIVERSI PER LE SQUADRE RISPETTO AI LAVORATORI SOLITARI?

Un piano di risposta alle emergenze dovrebbe adattarsi sia al lavoro standard che viene svolto da personale che lavora insieme in cantiere, ma anche a situazioni in cui gli individui lavorano fuori dalla vista e dal suono degli altri. Le disposizioni per il personale che lavora da solo dovrebbero concentrarsi su un programma di monitoraggio proattivo che conferma regolarmente o continuamente il benessere dei lavoratori solitari.

QUALI CONSIGLI DAREBBE ALLE ORGANIZZAZIONI CHE NON HANNO UN PROTOCOLLO DI RISPOSTA ALLE EMERGENZE?

Al fine di gestire una risposta di emergenza rapida e sicura ogni volta che si verifica un incidente, un piano proattivo è fondamentale da considerare e mettere in atto. Dotare i lavoratori solitari di tecnologia per monitorare la loro sicurezza ha il potenziale di salvare una vita, ridurre la gravità delle lesioni e fornire il conforto che i soccorsi sono rapidamente in arrivo.

DURANTE I MESI INVERNALI, IL PROCESSO DI RISPOSTA ALLE EMERGENZE DOVREBBE ESSERE CAMBIATO PER ADATTARSI ALLE CONDIZIONI METEOROLOGICHE IMPREVEDIBILI?

Il tempo inclemente può avere un impatto negativo su una rapida risposta alle emergenze. Per confermare che i vostri dipendenti sono al passo con i tempi, date un'occhiata ai nostri consigli per mantenere i vostri team al sicuro questo inverno, indipendentemente da dove lavorano. Scarica la guida, "L'inverno sta arrivando: le vostre misure di sicurezza sono pronte?"

solitario-lavoratore-remoto-1

Messaggi del blog correlati