<img src="https://secure.leadforensics.com/77233.png" alt="" style="display:none;">

6 consigli per affrontare il ghiaccio nero

Blackline Safety 13 novembre 2012

G7c-quad-in-mani-guantate-con-sfondo-calcestruzzo-400wCon l'avvicinarsi dell'inverno, il rischio di scivolare, inciampare o cadere a causa del ghiaccio nero aumenta. Per aiutare a ridurre questo rischio, segui i semplici passi qui sotto:

Ma prima, cos'è il ghiaccio nero?

Il ghiaccio nero (noto anche come ghiaccio chiaro) si forma quando l'acqua si congela in modo tale da apparire completamente chiara all'occhio. La chiarezza del ghiaccio spesso fa sì che la pavimentazione sottostante appaia attraverso, creando l'illusione che non ci sia ghiaccio. Questo comporta un grande rischio che i pedoni, i ciclisti e gli automobilisti possano non rendersi conto che c'è un pericolo. Il ghiaccio nero può formarsi anche quando la temperatura circostante è superiore a 0°C. Come tale, le aree in Canada e negli Stati Uniti d'America possono sperimentare condizioni di ghiaccio nero.

Cosa si può fare per ridurre il rischio di una caduta da ghiaccio nero?

Per evitare di scivolare, inciampare o cadere dal ghiaccio nero:

1) Comunicare il rischio - Se c'è il rischio di scivolare a causa del ghiaccio, assicuratevi di affiggere qualche tipo di notifica di avvertimento. Non solo questo manterrà il pericolo in prima linea nella coscienza dei tuoi dipendenti, ma avviserà anche i visitatori della tua struttura del pericolo.

2) Indossare un battistrada robusto - Le scarpe con la suola di cuoio o con la suola di gomma a basso battistrada non sono sufficienti a ridurre il rischio di scivolare in condizioni normali di ghiaccio, per non parlare delle condizioni di ghiaccio nero. Evitare gli scivolamenti indossando calzature invernali appropriate con un coefficiente di attrito adeguato alle circostanze. Per ulteriori informazioni sulla scelta di buone scarpe, controlla l'articolo 6 suggerimenti per evitare scivolamenti, inciampi e cadute sul posto di lavoro.

3) Gestire le passerelle - Le aree di traffico dovrebbero essere gestite per aiutare a ridurre il rischio di scivolamento. Il sale è un agente antighiaccio efficace fino a temperature di -18°C. Altri composti possono aiutare a rimuovere il ghiaccio a temperature ancora più basse.

4) Penguin-walk -Non siate imbarazzati, è la sicurezza! Quando cammini su superfici ghiacciate, fai passi molto piccoli per mantenere l'equilibrio. Non mettere le mani in tasca (questo aumenta il rischio di ossa rotte in caso di caduta), e tieni gli occhi davanti a te.

Spargere ghiaia sulle passerelle per aggiungere ulteriore aderenza o attrito.

5) Graffiare la superficie - A volte non è possibile sciogliere il ghiaccio, romperlo o spalarlo via. Se questo non è possibile, usa una vanga o una paletta per il ghiaccio per graffiare la superficie. Questo fa sì che il ghiaccio nero diventi più facilmente visibile e fornisce una maggiore trazione a chi ci cammina sopra.

6) Evita di camminare sul ghiaccio quando possibile - È possibile che tu o qualcuno con cui lavori abbia bisogno di camminare su una zona ghiacciata a un certo punto. Fino a quel momento, cerca di evitare di camminare sulle aree più rischiose. Prendi percorsi non ghiacciati ed evita del tutto il rischio.

- - -

Mentre una qualsiasi di queste tecniche può aiutare a ridurre il rischio di una scivolata sul ghiaccio nero, si dovrebbe sempre cercare di fare uso di tutti i metodi insieme per ridurre il rischio il più possibile.

Ricordate sempre che il modo più sicuro per evitare di scivolare sul ghiaccio è quello di evitare del tutto di camminarci sopra.

Messaggi del blog correlati